AMALAKI o AMLA

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)

Il suo nome scientifico è: “Emblica Officinalis (Amalaki)” – E’ nota più comunemente come “Amla” ed è considerata nella medicina Ayurvedica una eccellente pianta ringiovanente; antiossidante per eccellenza contiene venti volte più vitamina C degli agrumi; rafforza il sistema immunitario ed è un rinfrescante per il corpo.

L’Amla viene usata sfruttando le sue proprieta’ antiossidanti per rallentare la degenerazione delle cellule e quindi rallentare l’invecchiamento; inoltre viene usata contro il diabete e per disintossicare il fegato.

Questa pianta contiene i “tannini” (sostanza che si trova nei vegetali), Vitamina C e i flavonoidi (composti polifenolici metaboliti delle piante idrosolubili); e’ un albero che raggiunge massimo 18 metri di altezza, i suoi fiori sono giallo-verdi dai quali si sviluppano delle bacche ; i frutti sono ricchi di tannini, vitamina C ed altre sostanze antiossidanti.

Nella medicina Yurvedica viene utilizzata per abbassare la febbre, per curare il raffreddore, per ripulire il sangue, per dare forza al cuore e all’organismo in generale, migliorare le capacita’ mentali e per le ulcere.

E’ stato dimostrato che Amla è un antivirale e un antimicrobico, sembrerebbe che riesce a inibire il DNA polimerasi dei virus; inoltre è un antiossidante e agisce positivamente sul sistema immunitario; pare agisca anche sul colesterolo e i trigliceridi; uno studio ha dimostrato che Amla riduce i valori ematici di colesterolo.

E’ assodato che l’uso prolungato di Amla migliora la funzionalita’ epatica, regola le transaminasi , riduce  i trigliceridi e protegge il sistema cardiovascolare.

Sembrerebbe che Amla abbia anche molta efficacia nelle affezioni reumatiche e traumatiche.

Questa voce è stata pubblicata in Salute Benessere e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.