Ferrari testa rossa….. sogno o realta’?

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)

Il 1° settembre 1939 Enzo Ferrari fonda la Societa’ Auto Avio Costruzioni.

Ferrari

Spesso la nascita della società viene fatta risalire a 10 anni prima, perchè in quel periodo l’azienda portava in gara  le auto dell’Alfa Romeo, ma non produceva macchine.

Soltanto  dopo il 1947  l’azienda costruisce automobili  come principale attivita’.

La prima autovettura fu costruita nel 1940 ed era la: “Auto Avio Costruzioni 815″, della quale uscirono dall’azienda solo due esemplari.

La seconda fu costruita nel 1947 la “Ferrari 125 S”, ne furono creati, anche di questa, solo due modelli. Dalla costruzione della  prima auto alla seconda passarono 7 anni per via della guerra mondiale che bloccò tutta l’economia italiana.

Il primo collaudatore e pilota Ferrari fu Franco Cortese.

Enzo Ferrari nutriva una passione viscerale per la corsa e iniziò a sponsorizzare i piloti e le macchine, ma ben presto entro’ a far parte del team dell’Alfa Romeo.

Dopo che uscì dall’Alfa Romeo, Ferrari, inizio’ a progettare e produrre auto per proprio conto.

La prima monoposto debutta nel 1948 a Torino nel Gran Premio d’Italia e fu pilotata da Sommer Raymond che riesce a qualificarsi al terzo posto.

La scuderia Ferrari partecipo’ al Campionato del mondo di Formula 1 sin dal suo inizio nel 1950; la prima corsa si tenne a Monaco.

La prima vittoria del team Ferrari fu portata a casa dal pilota Jose’ Froilan Gonzales nel Gran Premio della Gran Bretagna nel 1951.

La Ferrari ha partecipato a tutti i Campionati del Mondo di Formula 1 ed è la scuderia che vanta il maggior numero di successi.

Il marchio della Ferrari che ormai è famoso ovunque è rappresentato dal cavallino rampante con le lettere ” S F ” Scuderia Ferrari, con 3 strisce bianca, rossa e verde, che rappresentano i colori della bandiera italiana.

Le automobili da corsa italiane sono sempre state verniciate di rosso, secondo un provvedimento che venne preso durante le guerre mondiali.

Le macchine Ferrari sono opera di progettisti come Pininfarina e Giugiaro; sono auto desiderate dai ricchi di tutto il mondo che se le possono permettere e dunque le acquistano; ma anche sognate e agognate fervidamente da chi non se le potra’ mai permettere, dato che hanno un costo notevole.

Chiunque è un amatore delle automobili non puo’ non essere affascinato da una Ferrari testa rossa.

Credo di poter dire, senza pericolo di smentita, che chiunque farebbe carte false per poter fare un giro su una ferrari anche sul posto a fianco al pilota.

Io, personalmente, farei carte false per pilotare una Ferrari anche solo una volta nella mia vita.

Questa voce è stata pubblicata in Auto & Motori e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.