Index Linked

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)

Salvaguarda i tuoi "Euri" :)

Le Index Linked possono essere sia obbligazioni che polizze assicurative .

Prendiamo in esame le Obbligazioni index linked, ossia obbligazioni collegate a un indice; tali titoli non hanno un rendimento certo, ma puo’ appunto dipendere dagli indici ai quali sono legate (indici di borsa, titoli azionari, valute estere, quotazioni di materie prime).

Tali investimenti hanno una durata media di circa 6 / 8 anni, viene data una garanzia valida alla scadenza della polizza, di rientrare in possesso del capitale investito.

Tra le piu’ note ci sono quelle che allo scadere del primo anno viene liquidata una cedola fissa e per gli anni successivi, la cedola liquidabile può essere legata a degli indici.

Su alcune Index Linked viene liquidata una cedola per i primi 3 anni, e per gli anni successivi le cedole liquidabili sono legate a degli indici.

Ci sono Obbligazioni Index Linked per le quali non viene liquidata una cedola nei primi anni di vita del prodotto, ma alla scadenza viene garantito il capitale meno le spese di gestione sostenute, ed eventuali utili nel caso in cui si siano verificate determinate condizioni.

Allo scadere delle Obbligazioni è garantita la restituzione del capitale togliendo le spese di gestione sostenute.

E’ possibile vendere l’Obbligazione Index Linked in anticipo sulla scadenza al valore di mercato di quel dato momento.

Le Polizze Index Linked hanno lo stesso funzionamento delle obbligazioni, ma nelle seconde è presente un’assicurazione sulla vita per il periodo di durata del contratto; se il contraente muore prima della scadenza  ai beneficiari verra’ liquidato un capitale calcolato in base alle condizioni contrattuali.

L’obiettivo è l’investimento, l’assicurazione sulla vita è solo una sicurezza in più per il cliente.

Abbiamo inoltre la Polizza Unit linked che è legata a dei fondi comuni di investimento; essa non garantisce a scadenza il rimborso del capitale iniziale e nemmeno un rendimento minimo.

In questo caso il contraente versa al momento della sottoscrizione del contratto un certo importo; il versamento può essere unico ma si possono integrare versamenti successivi.

Se dovesse morire il contraente di una polizza Unit linked gli eredi percepirebbero un capitale calcolato in base all’andamento dei fondi; potrebbero anche non ricevere nulla.

Per stipulare un index linked l’assicurato deve avere un’eta’ fra 18 e 80 anni.

Solitamente non è possibile un riscatto parziale dell’investimento, ma quando, questo è possibile,  è previsto il pagamento di una penale.

L’acquisto di una polizza index linked comporta dei costi detti di “caricamento” oppure legati alla copertura assicurativa, devono essere sostenuti anche dei costi di ingresso e di gestione legati ai fondi in cui viene investito il denaro.

E’ consigliabile che quando si investe in questo settore, si abbiano le idee molto chiare, e si comprenda bene che tipo di prodotto si sta acquistando.

Bisogna avere chiaro che è un investimento a rischio, piu’ o meno alto a seconda delle condizioni contrattuali che vengono proposte.

Questa voce è stata pubblicata in Assicurazioni e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.